PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA

18/09/2020


Il Ministero dello Sviluppo Economico ha presentato le Linee guida per la definizione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che individua le priorità per l’utilizzo delle risorse del Recovery Fund.

Tra le misure più significative per le imprese segnaliamo:

- Proroga e potenziamento del Piano Transizione 4.0
L’obiettivo è sostenere le imprese nei processi di innovazione in chiave 4.0 e green prevedendo agevolazioni fiscali per gli investimenti in beni strumentali materiali e immateriali e in attività di ricerca, sviluppo e innovazione.
Budget: 60 miliardi di euro. Durata: 5 anni.

- Piano straordinario per le competenze digitali e la formazione 4.0
L’obiettivo è sostenere le spese sostenute dalle imprese per lo sviluppo di competenze digitali e la formazione 4.0 connesse a processi di sviluppo e transizione tecnologica.
Budget: 700 milioni di euro. Durata: 5 anni.

- Rifinanziamento degli strumenti di incentivazione finalizzati ad agevolare la trasformazione digitale delle PMI in ottica 4.0
L’obiettivo è sostenere la fase di ripartenza economica attraverso l’incremento della dotazione finanziaria degli strumenti agevolativi gestiti dal MISE a presidio del tema digital transformation (“Macchinari innovativi”, “Nuova Sabatini 4.0”, “Digital transformation”).
Budget: 500 milioni di euro. Durata: 3 anni.


Ti portiamo in alto. Siamo il tuo team!
BANDI PER TE
Scopri tutti i bandi