PROPRIETÀ INDUSTRIALE, LE LINEE STRATEGICHE 2021-2023

01/07/2021


Il Ministro dello sviluppo economico ha firmato il decreto di adozione del Piano strategico sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023.

Di cosa si tratta?
È il primo provvedimento di attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che destina per la riforma un finanziamento straordinario di 30 milioni di euro, al fine di realizzare un pacchetto di interventi finalizzati a promuovere e tutelare la proprietà intellettuale nell'ambito della digitalizzazione, innovazione e competitività delle imprese.

Quali sono gli obiettivi?
1. Migliorare il sistema di protezione della proprietà industriale
2. Incentivare l’uso della proprietà industriale, in particolare da parte delle PMI
3. Facilitare l’accesso ai brevetti
4. Garantire un rispetto più rigoroso della proprietà industriale
5. Rafforzare il ruolo dell’Italia a livello internazionale

Quali sono i prossimi step?
Le prossime tappe del Piano riguardano:
- la predisposizione del disegno di legge di revisione del Codice della Proprietà industriale;
- gli incentivi su brevetti, marchi e disegni, per i quali il Ministero sta già lavorando alla riapertura dei bandi con l’utilizzo anche di una quota di risorse provenienti dal PNRR.


Ti portiamo in alto. Siamo il tuo team!
BANDI PER TE
Scopri tutti i bandi